Salta al contenuto principale
Regenbogenfarben abstrakt
© Sharon McCutcheon from Pexels

Vita Queer

La Berlino gay e lesbica ha in Prenzlauer Berg uno dei suoi luoghi di riferimento.

Luoghi come "Bärenhöhle", "Der stille Don", "Marienhof" o "Sonntagsclub" rappresentano oggi una scena queer poliedrica, che ha tradizione a Prenzlauer Berg.


Molto prima dell'apertura del Muro, quando Prenzlauer Berg apparteneva alla parte orientale della città, qui si sviluppò una scena distinta. Ad esempio, la Schoppenstube su Schönhauser Allee e Burgfrieden in Wichertstraße, inaugurata nel 1963, erano i più antichi e conosciuti bar gay di Berlino Est. Questi pub sono diventati particolarmente famosi nel 1989 con il film Coming Out di Heiner Carow.


Oggi Prenzlauer Berg ha una colorata infrastruttura gay e lesbica con club, negozi e pub, ma anche arte e cultura. Che si tratti di shopping in lattice in stile nero, di caffè nello Schall und Rauch o di vita notturna nei bar e nei club - qui non manca nulla.

Nel nostro Tourist Info della Kulturbrauerei si trovano la mappa “Gay Guide Berlin” e il giornale “Siegessäule“, dove si possono trovare numerosi consigli.